Vacanze ecologiche ad Igea Marina

L ‘ecologia sta diventando un valore prezioso per scegliere una vacanza, i turisti sono divenuti sempre più coscienti dell’importanza di rispettare l’ambiente. L’ecoturismo è un settore in costante crescita e la Romagna sempre attenta ed all’avanguardia nel settore turistico si è rivolta anche a questa nicchia di mercato. Diciotto hotel a Igea Marina mossi da una sensibilità ambientale si sono uniti per diventare alberghi ecologici e rispettare i punti del decalogo di Legambiente Turismo a cui si sono associati con successo.

Situata a metà strada tra Rimini e Cesenatico, Bellaria Igea Marina è un’incantevole località balneare della Riviera Romagnola. Nato come un borgo di pescatori, sin dall’inizio del ‘900 si è deciso di investire sullo sviluppo turistico cittadino: d’altronde il calmo e splendido Mare Adriatico da un parte e l’incantevole entroterra fatto di colline verdi dall’altra, sono stati visti da subito come un volano per l’economia locale.

Oggi Bellaria Igea Marina è una delle località della Riviera più conosciute e famose, soprattutto presso i turisti stranieri dal momento che è caratterizzata da viali alberati, aree verdi, ben sette chilometri di spiaggia organizzata, locali, bar, ristoranti che guardano a mare, negozi alla moda ed una vivace vita cittadina.

Completano l’offerta turistica le tante strutture ricettive capaci di accogliere ogni anno milioni di visitatori, la vocazione all’ospitalità ed una organizzazione efficientissima a cui vanno sommate le numerose occasioni di divertimento che fanno parte di questo territorio: da Bellaria infatti sono facilmente raggiungibili i principali parchi tematici della Riviera come Mirabilandia, Fiabilandia, l’Italia in Miniatura ed il Delfinario sono per citarne alcuni.

Bellaria può essere considerato come uno dei polmoni della Riviera visto che il suo territorio vede la presenza di due imponenti aree verdi: il “Parco del Gelso”, che si trova intorno all’omonimo lago, ed il Parco Pavese, ubicato più a sud, in un’area confinante con la spiaggia libera, che spesso funge da sede di eventi, feste e manifestazioni.

La vocazione ecologica di questa città, dunque, non può fare che immenso piacere. Sempre più persone si stanno avvicinando alle problematiche ambientali ed il fatto di poter scegliere una vacanzea “poco inquinante” è un valore aggiunto sempre più apprezzato. Le vacanze a basso impatto ambientale cercano di eliminare gli sprechi e limitare per quanto possibile i consumi; un primo ed importante passo messo in atto dagli alberghi ecologici di Igea Marina è stato quello di ridurre i rifiuti tramite la raccolta differenziata e comprando prodotti con ricariche e pochi imballaggi riutilizzabili. Un requisito fondamentale per questi hotel è sicuramente il risparmio idrico ottenuto grazie all’istallazione di sistemi capaci di miscelare aria all’acqua ed alla sensibilizzazione dei propri clienti ed impiegati a non sprecare questa risorsa inutilmente. Un albergo ecologico deve installare lampade a basso consumo o a led per la maggioranza delle superfici, caldaie a condensazione che consumano meno energia.

I turisti che frequentano questi alberghi hanno il privilegio di gustare giornalmente menù che valorizzano le specialità locali prodotti con alimenti a chilometro zero e ortaggi biologici. Molto folcloristiche sono le cene romagnole proposte ogni settimana apprezzate dai vacanzieri, soprattutto da coloro che vi partecipano per la prima volta. Gli amanti dei vini possono gustare prodotti biologici locali di cui questi hotel sono ben forniti e dispongono di rossi, bianchi, frizzantini e passiti.

Gli albergatori ecologisti cercano di sensibilizzare la propria clientela all’utilizzo dei mezzi pubblici per raggiugere Igea Marina e per gli spostamenti lungo la Riviera applicando sconti a chi viaggia in treno e non utilizza il parcheggio dell’hotel.

Per tutti gli ospiti sono a disposizione biciclette gratuite con seggiolini per bimbi per passeggiare lungo le vie del paese, il grande parco urbano e le lunghe piste ciclabili.

Si cerca di far scoprire ai propri ospiti il magnifico entroterra romagnolo con escursioni guidate lungo i suggestivi borghi ricchi di storia, arte e meravigliose fortezze. All’interno di queste gite viene proposta una tappa nelle cantine locali dove è possibile conoscere le tradizioni romagnole legate al cibo ed al vino.

Lascia un commento