Puglia: estate al mare non solo in Salento

GarganoLa Puglia è probabilmente una delle regioni più ricche di bellezze naturali ed artistiche di tutta la penisola italiana, quindi non sorprende che abbia acquisito un’estrema importanza nel panorama turistico internazionale. La sua estrema varietà la rende infatti un territorio molto versatile che in quanto tale è capace di fornire ai propri visitatori diversi spunti di soggiorno. Questo le ha consentito di divenire nel tempo una delle destinazioni più gettonate da turisti anche molto diversi tra loro e con diverse idee di vacanze.

C’è chi sceglie il divertimento e ha quindi come meta soprattutto il Salento, terra di musica e di folklore, o chi preferisce approfittare di una promozione vacanze in Gargano per godersi la tranquillità e il contatto con la natura.

Qualunque sia la scelta, quello che della Puglia non delude mai è certamente il fascino dei paesaggi, distese di spiagge bianche bagnate da un mare di un azzurro intenso al quale fa da contraltare il verde smeraldo della macchia mediterranea.

Tra le baie, le spiagge e grotte segrete si intervallano città e piccoli borghi caratteristici, vero e proprio specchio della Puglia di un tempo, dell’essenza autentica di questo territorio.

Tra i tanti itinerari possibili, oggi vogliamo proporvene uno all’insegna del relax, del riposo e della contatto con la natura; se cercate una vacanza di questo tipo non c’è niente di meglio del Gargano.

Escursioni nel Gargano

I viaggiatori che sono alla ricerca di un soggiorno tranquillo e rilassante, troveranno nel Gargano molte opzioni di scelta. Se amate la tranquillità, probabilmente una buona idea potrebbe essere quella di organizzare una bella vacanza in barca, così da poter raggiungere anche gli angoli più remoti del Gargano.

Una tappa che non potete perdere, se siete amanti delle piccole e poco affollate spiaggette, è certamente la zona di Peschici, dove vi imbatterete in una miriade di spiagge isolate e accessibili solo via mare. Tra queste una delle più affascinanti è la Baia di Gusmay, posta tra due magnifici speroni di roccia che fungono da cornice. Tra le baie meno frequentate bisogna poi annoverare la spiaggia di Santa Croce e la Baia di Zaiana, un tempo frequentata solo da naturalisti e oggi ribattezzata con il nome di Spiaggia dei Giovani.

Nel tratto che va da Peschici a Vieste, troverete moltissime spiagge davvero incantevoli; tra le più affascinanti la Spiaggia di Portogreco, uno stupendo approdo naturale, e la Spiaggia dei Colombi, situata tra rocce e pini e resa ancora più bella dalla presenza nei pressi della Grotta dei Colombi.

Proseguendo lungo il litorale, vi imbatterete nella magnifica cittadina di Rodi Garganico, un paese a picco sul mare molto caratteristico, ricco di spiagge dove godersi il sole e di monumenti dal fascino unico, come l’imponente castello. Tra i litorali più belli ricordiamo la Spiaggia di San Menaio e le Calenelle, quest’ultimo molto amate dalle famiglie.

Ma le bellezze del Gargano non finiscono qui!

Proseguendo verso Manfredonia, vi imbatterete in una costa pianeggiante e in spiagge da sogno come Vignanotica, Pugnochiuso e la Baia dei Mergoli e delle Zagare, davvero suggestive con i loro faraglioni.

Ovviamente quelle elencate sono solo alcune delle bellezze del Gargano che ha molto di più da offrire a tutti i suoi turisti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *