Ogliastra mare: le cinque migliori spiagge

La tua idea vacanza comprende un passaggio in Ogliastra? Un luogo non luogo di Sardegna dove il tempo sembra essersi fermato ma i servizi sono i migliori dell’isola? L’Ogliastra è la storia della Sardegna, i popoli che la conquistarono, la sua architettura, il suo tempo. L’Ogliastra è la cultura e la fierezza di un popolo che ancora oggi custodisce gelosamente.

Ogliastra mare è certamente il territorio più incantevole del Mediterraneo tutto da visitare e godere.

Le spiagge sono belle ed incantevoli, i paesaggi sembrano da quadro e l’aria che si respira resta come eterno ricordo nel cuore. L’Ogliastra è mare e non solo, un territorio dove il turismo ha cominciato a crescere unendo all’ospitalità degli abitanti le offerte di tanto turismo sostenibile .Ogni anno infatti l’Ogliastra mare ottiene numerosi ed importanti riconoscimenti proprio per la sostenibilità della proposta turistica.

Segnaliamo oggi le più belle proposte di Ogliastra mare

1- Cala Goloritzè
bauneimareCala Goloritzè, Baunei mare, è una spiaggia molto bella che si può raggiungere via terra con un impervio percorso trekking di circa 1 ora, più facile sicuramente da raggiungere in barca o con le mini crociere locali. Cala Goloritzè è una delle spiagge più belle in assoluto di tutta la Sardegna e non solo, famosa per il pinnacolo alto 143 metri, è anche una delle spiagge “segrete” più amate del Mediterraneo

Incontaminata e selvaggia è sicuramente la spiaggia più ambita della Sardegna con il suo fondale trasparentissimo che in questa splendida cala invita a deliziosi tuffi dalle imbarcazioni in un’acqua fresca e cristallina. La spiaggia, unica nel suo genere, è formata da una miriade di sassolini bianchi.

2- Cala Luna

bauneimareqCala Luna anche qui una spiaggia bella ed incantevole, quasi lunare, con un backround di tipiche grotte, un’acqua celeste e fredda, una spiaggia perfettamente bianca e molto amata dagli appassionati dei pesca subacquea. Un angolo di natura veramente affascinante che si apre agli occhi del visitatore come un angolo di paradiso stretto da ripide pareti di roccia che si aprono sulla spiaggia di ottocento metri su cui si affacciano sei enormi grotte. Più in là quasi disposti come una corona, un bosco di oleandri preceduto da uno stagno di acqua dolce. Siamo nella spiaggia più bella del Mediterraneo.

Proprio dal bosco di oleandri ci si può immergere  nella natura selvaggia di Sardegna per una giornata di trekking nella fitta là dove abitano rari rapaci, cinghiali, e capre selvatiche. Anche questa come Cala Golortize non si raggiunge facilmente se non tramite le mini crociere locali o un percorso trekking.

3- Su Sirboni

sirboniLa spiaggia di Su Sirboni è una bella caletta tirrenica del territorio Ogliastra mare, la spiaggia Su Sirboni (cinghiale)  è nei pressi della Marina di Gairo,  qui incantevoli porfidi rossi e la classica  vegetazione fanno da sfondo, un tempo non troppo lontano si potevano persino incrociare i cinghiali. Il fondo dello splendido mare azzurro e con giochi di luce cangiante è di sabbia chiara  mista a ciottoli, un’acqua dove si specchia la fitta vegetazione nel silenzio di albe e tramonti.

4- Baia di Cea

Altro rinomato lido di Ogliastra mare è sicuramente Baia di Cea, spiaggia di oltre un kilometro di spiaggia di sabbia e acque basse tra Barisardo e Tortolì, famosa per i due particolari faraglioni rossi a pochi metri dalla battigia. Una spiaggia veramente stupenda di sabbia bianchissima che con i suoi due faraglioni  ricorda Capri. Unica nel suo genere permette bagni in un’acqua cristallina.

5- Lido di Orri

Una delle spiagge  più note d’Ogliastra, forse quella più ricca di strtture ed offerta turistica, Lido di Orrì sono ben 16 kilometri di spiaggia tra Tortolì ed Arbatax, sabbia bianca e fine, fondale basso e acque cristalline,  numerosi dai noleggi, ai chioschi bar, ai giochi per bambini, un luogo che può veramente piacere. Il lido, con le sue piccole ed incantevoli insenatura frastagliate da tanti scogli in mezzo al mare hanno come sfondo un magnifico panorama circostante che ci riporta alla macchia mediterranea che domina tutta l’isola di Sardegna. D’altra parte siamo in Ogliastra, il cuore più vivo di Sardegna che ci parla di mare e di terra, di cultura e tradizioni che si tramandano nel silenzio da generazioni a generazioni.

Ovviamente se queste sono le migliori spiagge d’Ogliastra mare non mancano altri rinomati lidi come  Porto Frailis Cala Goloritzè, Cala Mariolu e tanti altri incontaminati angoli di mare.

L’Ogliastra è una bella regione della Sardegna dove poter passare vacanze a tutto mare con qualche particolare immersione nella natura ed allora pomeriggi intensi e differenti possono essere trascorsi visitando le pendici del Supramonte attraverso percorsi trekking accompagnati dalle guide locali, se non si ha voglia di camminare si può pensare a interessanti passeggiate in bicicletta tra valli verdi e rigogliosi corsi d’acqua.

Se la maggiore attrazione turistica è Ogliastra mare spiagge e natura è anche vero che qui il cibo è particolarmente buono così come il vino è paradisiaco, è questa infatti l’area geografica d’origine dello squisito vino 04

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *