La Maddalena

Organizzare le vacanze in Sardegna è un’esperienza unica nel suo genere. Chi non ha mai visitato questa meravigliosa isola, infatti, pensa che la Sardegna sia solo una meta di mare…niente di più sbagliato. Ossia il mare sardo è davvero meraviglioso ma quello che più affascina è il connubio perfetto tra paesaggi incontaminati, la cultura popolare fortemente radicata e le bellezze naturali, come appunto le splendide spiagge.

La Maddalena è un comune sardo costituito da un arcipelago di sette isole principali (La Maddalena, Caprera, Santo Stefano, Spargi, Budelli, Santa Maria e Rizzoli) e altre minori è sicuramente uno dei luoghi da non perdere.

Si tratta di una rinomata località turistica compresa all’intero del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, un’area protetta terrestre e marina. La Maddalena trae il suo nome da una cappella votiva, tuttora presente, dedicata a Santa Maria Maddalena. Questo luogo d’incontaminata bellezza presenta un importante patrimonio naturalistico, culturale ed artistico.

Ad esempio, il celeberrimo regista ferrarese, Michelangelo Antonioni, girò sulla famosa “spiaggia rosa” di Budelli il suo film “Il deserto rosso”. Fu in questo arcipelago, precisamente sull’isola di Caprera, che Giuseppe Garibaldi, l’Eroe dei Due Mondi, costruì la famosa “casa bianca”, oggi trasformata in un museo (il “Museo nazionale garibaldino”) dove è possibile visitare la tomba del celeberrimo generale del Risorgimento italiano.

Al di là di tutto, l’attrazione maggiore che offre l’arcipelago de La Maddalena è senza ombra di dubbio la bellezza incontrastata dei suoi paesaggi naturali. Le acque del mare sono limpide e incontaminate, simili a quelle dei mari caraibici, le spiagge, chiare e pure, ancora celano in loro qualcosa di selvaggio e primordiale. Le più importanti spiagge di quest’area sono le seguenti: la spiaggia di Bassa Trinita, la spiaggia di Spalmatore, la spiaggia di Capocchia du Purpu e la spiaggia di Monti d’a Rena.

Approfitatte di qualche last minute per la Maddalena e godetevi la vacanza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *