La costa degli Etruschi

La Costa degli Etruschi comprende l’intero territorio continentale della provincia di Livorno. Più precisamente la costa si apre tra Livorno e Piombino abbracciando le Colline Metallifere. Il nome è un chiaro riferimento alle numerose necropoli etrusche presenti principalmente tra il Golfo di Baratti e Populonia, originariamente unica città etrusca presente lungo la fascia costiera.
Le strade che si diramano nel territorio, in virtù della loro conformità, sembrano appositamente progettate per i ciclisti, che possono allenarsi in piena tranquillità, respirando i profumi della Toscana più autentica lungo percorsi che ricongiungono importanti città d’arte dell’entroterra come Volterra e Massa Marittima.
Il territorio è altrettanto noto per la presenza di numerosi sentieri adatti al trekking: itinerari turistici che attraversano una impenetrabile macchia mediterranea e spazi lavorati dall’uomo che si presentano con la saggezza di antichi ulivi o con la geometria e l’armonia di importanti vigneti.
Ma il fiore all’occhiello della costa è senz’altro il suo mare, premiato con le Bandiere Blu dell’Unione Europea e con altri importanti riconoscimenti per la pulizia delle acque e la qualità dei servizi.
Il litorale si snoda attraverso lunghi tratti scogliosi che si alternano a spiagge sabbiose, di grana sottile o densa. Ma ciò che maggiormente lo contraddistingue è la possibilità che offre di potervi praticare tanti sport diversi, dalle immersioni, al windsurf, alla vela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *