Centro faunistico – Parco Gallorose

Nella campagna vicino a Cecina, il paese definito la porta nord della  Maremma, si sviluppa il Parco Gallorose, inaugurato nel giugno 2001 e modificato ed ampliato nel corso del 2006. Il parco nasce in un’azienda agricola a conduzione familiare che qui vive e lavora dal 1770 e che  è divenuta un vero e prorpio centro faunistico.

Nell’azienda, ormai parco assai rinomato, si allevano animali esotici e di fattoria con particolare attenzione allo sviluppo delle razze autoctone toscane, tra cui somari amiatini, pecore pomarancine, cavallino di Monterufoli, mucca pisana, maiali di cinta senese. A questi se ne aggiungono tanti altri.
In una superficie di circa 50.000 mq. di terreno  è possibile osservare da vicino ben 180 razze di animali: dalla gallina livornese alla zebra, dalle vacche maremmane ai cobi, dai pappagalli ara agli struzzi, scimmie, gnu, canguri, coati, lemuri, gru, cammelli, buoi dei Watussi, casuario, tucani e molti altri animali che in questa zona dal clima mite per la vicinanza dal mare (2 km), vivono in piena tranquillità.

Il Parco attira un gran numero di visitatori, in particolar modo famiglie che trascorrono vacanze con bambini in Toscana. Oltre alla fauna, il parco vanta infatti un patrimonio molto ricco dal punta di vista floristico, con moltissime specie mediterranee e di tante altre aree geografiche.

One thought on “Centro faunistico – Parco Gallorose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *